Show Panel
mar152007

Trasferimento di proprietà del pianerottolo
Necessario il consenso di tutti i condomini

 Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF in Condominio letto 546 volte Commenti Commenti

Essendo le scale, come i pianerottoli quali componenti essenziali di esse, elementi necessari alla configurazione di un edificio diviso per piani o porzioni di piano in proprietà esclusiva e mezzo indispensabile per accedere al tetto o alla terrazza di copertura, anche al fine di provvedere alla loro conservazione, tali beni hanno natura di beni comuni ex art. 1117 c. civ., anche relativamente ai condomini proprietari dei negozi con accesso dalla strada, essendo anch’essi interessati ad usufruire delle scale, e quindi dei pianerottoli, perché interessati alla conservazione (e manutenzione) della copertura dell'edificio della quale anch'essi godono. Conseguentemente in mancanza di un titolo contrario, deve ritenersi nullo ed inefficace l'accordo intervenuto con i condomini, partecipanti all'assemblea e sottoscrittori del relativo verbale, essendo necessario il consenso di tutti i condomini espresso in un atto negoziale scritto, trattandosi di cedere i diritti reali di uso del pianerottolo del quarto piano e della sovrastante scala a chiocciola, beni condominiali.

Cerca su Google questa sentenza


Articolo Articolo  - tratto da Condominioweb.com 

Stampa Stampa  Segnala questa pagina ad un amico Segnala ad un amico

Suggerimento   Questo articolo è pubblicato nella sezione ed è stato letto  volte  
Se hai trovato interessante questo articolo e vuoi seguire le pubblicazioni del sito autore ti consigliamo di iscriverti a questo feed R S S




  A Pomezia.it 2001 - 2014 Note Legali
             powered by dBlog CMS ® e Snitz Forums ® Open Source  Torna suTorna su